StatCounter

venerdì 19 febbraio 2016

La riflessione di Gjovalin ... 19.02.2016

E’ la religione, molto più dello stato-istituzone, ad aver sedimentato i valori e la coscienza dei popoli.
Nella religione la felicità consiste nella vicinanza a Dio tramite il rispetto delle sue leggi.
Nel profano, nella vita civile, la felicità consiste nel realizzare le proprie ambizioni. Lo stato laico che trae legittimità dal consenso, cerca di cavalcare e stimolare le aspettative e le ambizioni.
La religione parla di povertà, di carità, di perdono. Il mondo civile, la società secolare stimola la crescita, il successo, la certezza della pena, la sicurezza.