StatCounter

giovedì 2 luglio 2015

L'Osservatore (n. 1)

La grande mobilitazione 
Come è giusto ed ovvio che capiti la felice circostanza dell'insediamento del nuovo Vescovo (ci è stato detto che non va scritto Eparca) a Piana degli Albanesi ha suscitato tanti buoni sentimenti e altrettanti buoni desideri in più persone; che queste siano vicine o  lontane dal clericalismo poco importa. 
Buoni sentimenti e buoni desideri sono sempre da apprezzare, infatti. 
Il clericalismo, d'altronde, non è certo una delle facce migliori della Chiesa. 
Certo, sarebbe bene che questi sentimenti/desideri si trasformassero in buone opere.