StatCounter

lunedì 4 maggio 2015

Nepal. La solidarietà internazionale è differenziata

Tra i primi ad essere intervenuti in aiuto del Nepal c'è Israele, il paese che le vignette di tutto il mondo tratteggiano come egoista. 
Secondo la CNN, Israele ha inviato subito 260 soldati, quasi 100 tonnellate di aiuti umanitari ed attrezzato un ospedale con 122 medici, infermieri e paramedici. 
Gli altri Paesi: Regno Unito, 68 persone, Cina 62, Stati Uniti 54, Corea del Sud 40, Taiwan 20, Italia 15 e Francia 11. 
Paesi arabi non pervenuti.