StatCounter

sabato 16 aprile 2016

Oasi d Troina. Sarà il voto dell'ars a sbloccare la situazione finanziaria

 GIORNALE DI SICILIA - Enna


TROINA ··· La seconda Commissione parlamentare dell'Ars ha definitivamente approvato la norma che consente lo sblocco dei trasferimenti relativi alle funzioni assistenziali, in favore dell'Oasi di Troina. Si tratta di 15 milioni di euro in tré anni. 
A darne notizia è il parlamentare regionale del Pd, Mario Alloro. Ma ancora si aspetta il rinnovo della convenzione, scaduta nel 2013, fra l'Istituto di ricerca e la Regione. «Il mio emendamento, approvato dalla Commissione Bilancio dell'Ars- spiega Alloro - finanzia le funzioni assistenziali per un totale di 15 milioni di euro in tre anni e si è reso necessario perché, in sede di Legge finanziaria, a seguito dello stralcio di tutti gli emendamenti, deciso dalla Presidenza del parlamento siciliano, non fu possibile la sua approvazione, indispensabile perché questa tipologia di servizio venisse nuovamente attivata da parte dell'Oasi di Troina». 
Dopo il voto favorevole in Commissione, il provvedimento dovrà però essere votato dall'Assemblea regionale siciliana. 
«In aula - sostiene Alloro - anche grazie al parere favorevole già espresso dal Governo della Regione, l'approvazione del provvedimento è più che scontata». 
L'onorevole Alloro sembra certo del risultato, ma l'esperienza, anche del più recente passato, insegna che la certezza arriverà solo dopo, e si spera che avvenga presto, l'approvazione in aula del provvedimento che finalmente potrà mettere fine alla grave situazione finanziaria dell'Oasi che continuando così rischia di non poter più garantire servizi ai disabili e il posto di lavoro ai suoi dipendenti. 
«Ritengo - conclude il deputato ennese - che si sia fatto un ulteriore passo in avanti in direzione della risoluzione della grave crisi finanziaria che da tempo attanaglia l'Oasi, e del mantenimento degli altissimi standard qualitativi che la struttura offre ai suoi utenti e alle loro famiglie».