StatCounter

mercoledì 14 dicembre 2016

Contessa Entellina. Natale nella tradizione e nella consapevolezza che quest'angolo di Sicilia è abbandonato a se stesso

Con l’accensione delle poche luminarie di Natale, Contessa Entellna è pronta per le festività di fine anno. 

--Alberi di Natale e presepi, 
--dolciumi tipici rinvenibili nei negozi locali, o prodotti direttamente sulla scorta di ricette secolari negli ambiti familiari, 
--regali infra familiari e fra amici, 
--iniziative di feste e giochi in ambito familiare, 
sono questi i segni che danno l'impronta a questo periodo dell'anno nei paesi dell'entroterra siciliano.

Il Paese dovrebbe (si spera) animarsi e vivere quei sentimenti e quelle occasioni di vicinanza comunitaria che questo periodo dell'anno sollecita e da sempre porta con se. 

Fra le iniziative pubbliche, accanto a quelle tradizionali che si svolgono negli ambiti parrocchiali, vi è la seconda edizione del Presepe Vivente che sarà animato nel centro storico il 26 e 27 dicembre (dalle 17,o alle 23,oo) nelle strade che confluiscono nella piazza Umberto (Via Gassisi, Alessio, Morea etc.), su iniziativa della associazione Anas