StatCounter

sabato 25 giugno 2016

Europa. Rispuntano le frontiere

La Spagna torna al voto domenica per rieleggere a sei mesi di distanza dalla volta scorsa il Parlamento, ma i giornali cominciano a sollevare un problema: dopo la Brexit come affrontare la questione di Gibilterra ?
 Il confine potrebbe richiudersi con le conseguenze che ne discendono.

Altri confini verranno infatti chiusi come quello fra l'Irlanda del Nord e  Repubblica d'Irlanda, la prima territorio del Regno Unito e la seconda dell'Unione Europea. 
Gli italiani che vivono in Gran Bretagna dovranno munirsi del permesso di residenza e se vivono li' da oltre cinque anni possono richiedere la cittadinanza.
Dovranno ovviamente scontrarsi con la macchina burocratica che richiede tempo e denaro, almeno un anno, e non meno di  mille sterline. Chi non intende restare per sempre nel Regno Unito potrà optare per un visto di lavoro, da rinnovare ogni due-tre o anche cinque anni, presentando una richiesta da parte del proprio datore di lavoro. 
Chi vuole trasferirsi a Londra non può più farlo senza avere già trovato un’occupazione prima della partenza.
 
Sono inoltre decaduti  i sussidi di disoccupazione e la possibilità di ottenere un alloggio popolare per "gli stranieri" del continente.