StatCounter

venerdì 24 marzo 2017

Unione Europea. Oltre un migliaio di contessioti -e loro famiglie- vivono e si sono integrati in essa; eppure c'è gente qui che è contro

Perchè è sorta l'integrazione ?
Dopo due conflitti mondiali nella prima metà del Novecento, l'obiettivo è stato quello di evitare ulteriori guerre continentali rafforzando l’interdipendenza economica-culturale-politica e accettando ovviamente un sistema di valori comuni. 
Elemento base di questo sistema di valori è stato l’impegno per la pace e la democrazia.
Emigrazione siciliana negli anni
'50-'60 in direzione della Germania
L'istituzione della Comunità economica europea il 1 ° gennaio 1958 ha aperto nuovi orizzonti per lo sviluppo economico e sociale del continente e, a cominciare dalla fine degli anni cinquanta e per tutti gli anni sessanta del Novecento, centinaia e centinaia di contessioti (e ovviamente altre centinaia di migliaia d italiani) hanno potuto lasciare le insoddisfacenti condizioni socio-economiche locali per raggiungere la Germania e la Francia ed altri paesi dell'Unione.  
Il mercato unico interno si è progressivamente sviluppato, è stato favorito l’approfondimento e l’espansione dell’integrazione socio-economica e sono palpabili i frutti della libera circolazione. 
Il Trattato di Roma è stato modificato più volte da allora, ma la democrazia, la libertà, la costituzionalità e la solidarietà sono rimasti i suoi valori fondamentali.
L'avversione populista all'integrazione sempre più stretta dell'Europa non può essere altro che frutto di disinformazione.