StatCounter

giovedì 9 marzo 2017

I super ricconi. Se riportano la residenza in Italia non pagheranno le tasse come tutti, lo Stato si accontenterà di una "mancetta"

Essere idealisti
o essere pragmatici ?
Oggi nella nostra seconda repubblica (quella plasmata da Berlusconi e Renzi) sono ammesse anche norme che non sono generali ed astratte come ci avevano insegnato all'Università appena qualche decina di anni fà; il concetto di generalità ed astrattezza è stato sostituito col c.d. principio di eguaglianza.

L’uguaglianza (in tempi di liberismo trionfante) non comporta che tutti sono o debbano essere uguali ma che le differenze esistenti tra le persone non possono essere motivo di discriminazione e di trattamento differenziato.  

Il controllo del rispetto di questo principio in materia di "eguaglianza" è affidato alla corte costituzionale che può dichiarare l’incostituzionalità di una norma.

Questo principio di eguaglianza ha 2 aspetti:
-formale:  tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzioni di sesso, di razza, di lingua.
A parità di condizioni deve corrispondere un trattamento uguale ed a condizioni diverse un trattamento differenziato.
-sostanziale: si tratta di  un programma che sollecita il legislatore ad assumere misure idonee ad attenuare le differenze di fatto, economiche e sociali, che discriminano le condizioni di vita dei singoli però -nel frattempo che i men fortunati ascendano nella scala sociale- in materia di progressività delle tasse è stato introdotta, molto recentemente, la 
flat tax (tassa piatta).
Consiste -solitamente- in un sistema fiscale non progressivo e si riferisce alle imposte sul reddito familiare e sui profitti delle imprese, tassate con un'aliquota fissa, forfettaria. 
Fu ideata dall'economista statunitense Milton Friedman, il padre del neo-liberismo e fondatore della scuola di Chicago.
Il nostro paese ha introdotto la flat tax per i Super Paperoni, non ad aliquota fissa bensi "Imposta forfait di 100 mila euro". 
La spiegazione ufficiale è che si tratta di "Un modo per attirare individui ad alto potenziale". 

Entriamo quindi nella corsa europea a chi tassa meno i super redditi. Ai meno fortunati si continuerà a pignorare la casa se non riescono a pagare la cartella esattoriale.