StatCounter

martedì 3 marzo 2015

Piana degli Albanesi: riorganizzazione degli spazi, Illuminazione a led e pannelli fotovoltaici, al via con un progetto all’avanguardia la ristrutturazione della scuola materna

E’ partita lunedì la ristrutturazione per la riqualificazione e la messa in sicurezza della scuola materna: una nuova disposizione degli spazi con luoghi di scambio e socializzazione. La scuola diventa un micro villaggio con la piazza (l’atrio centrale), le case (le aule didattiche), le strade (i collegamenti verticali) e i giardini (lo spazio gioco esterno). Locali ben illuminati e molto ampi, maggiori rispetto agli standard indicati dal Decreto Ministeriale del 18/12/1975, pitture ecologiche e lavabili, uso di materiali eco-biocompatibili, pavimentazione con materiale batteriostatico e micostatico, spigoli arrotondati e paraspigoli in gomma, risparmio energetico con infissi a taglio termico, vetri camera e corpi illuminanti a Led, pannelli fotovoltaici, due aree per i giochi, una interna e una esterna.
“Un progetto all’avanguardia che rivoluzionerà la concezione della scuola materna, creando un esempio da seguire per tante altre comunità – dichiara soddisfatto il Sindaco Vito Scalia che continua – l’Amministrazione attiva ha fortemente voluto questo progetto curandone l’intero l’iter, dalla stesura del progetto al reperimento del finanziamento, perché pensiamo che la crescita dei nostri figli debba avvenire in luoghi sicuri e confortevoli”.
“Tra le priorità della nostra azione di governo vi è la centralità della scuola vista come crescita collettiva per la nostra comunità e così investiamo non solo nelle attività extradidattiche svolte in collaborazione con l’istituto comprensivo, ma anche nell’edilizia scolastica, con un piano organico che vede questo investimento da 750.000 euro per la materna, la riqualificazione della scuola media per un importo pari a 836.000 euro per cui è già stata eseguita la gara per l’aggiudicazione dei lavori e siamo in attesa del Decreto di finanziamento per l’ammodernamento della struttura dello “Skanderbeg”– dichiara Alessia Salemi Assessore alla comunicazione e alla pubblica istruzione che continua – finalmente questa Amministrazione riesce ad incassare risultati importanti dopo gli sforzi della prima fase di governo della città. Il merito va a tutti gli Assessori e al Sindaco che nonostante le difficoltà hanno continuato a lavorare con impegno e dedizione”.