StatCounter

venerdì 11 agosto 2017

10 Agosto. I politici fanno gli affari loro. Noi sudditi guardiamo le stelle

Apprendiamo adesso che i politicanti dell'Ars presagendo che non saranno rieletti dopo aver sostenuto il governo del "rivoluzionario"  (si fa per dire) Crocetta,  hanno ripristinato le Province, con Presidenti, Assessori e Consiglieri, tutti retribuiti e mantenuti.  Chi non torna all'Ars si sistemerà ... nelle ripristinate province. Province che non servono ai cittadini, ma serviranno -eccome- ai politicanti. ^^^^^^^^^^^^^^^
La notte di San Lorenzo, il 10 agosto, con le stelle cadenti è interpretata da molti, da troppi, messaggera di sogni e di desideri. 
Il canto della malinconica Cavallina storna di Giovanni Pascoli rievoca il 10 agosto di un certo anno in cui cadeva ucciso in una imboscata suo padre, amministratore onesto di un latifondo dei Torlonia. Quell'assassinio rimase impunito anche se l’ispiratore, l'indiziato principale ma mai processato, fu considerato un personaggio dai modi malavitosi si disse e riuscì poi a mettere le mani su quel fondo.
La madre del poeta morì poco dopo quell'assassinio di crepacuore. Il poeta riuscì, anche grazie alla fiducia concessagli dal Carducci, ad imporsi in vari campi dall’insegnamento alla poesia, coltivando un socialismo umanitario che non aveva bisogno di partiti o di dogmi. 
Cupidigia, arrivismo e cinismo. Nulla cambia fra noi uomini da ieri ad oggi. 
Nella società attuale questi non-valori vanno purtroppo sempre più accentuandosi e conquistando spazio. 
Chi oggi prova a contrastare questi non valori non viene giudicato cretino ?
I politici ed i personaggi sulla cresta dell'onda dei nostri giorni che sensazioni ci trasmettono ?
Quanti di noi siamo sinceri nell'indignarci su facebook e gli altri social  ? 
Non è forse vero che ci consoliamo ammirando le stelle ?