StatCounter

mercoledì 15 aprile 2015

Sicilia Nostra. Chi non è abituato ad adattarsi ?

La frana, che nelle prime ore dell'evento, ci veniva detto potesse essere circoscritta alla sola carreggiata in direzione Catania, si è spinta fino a compromettere la stabilità dell'altro pilone, rendendo di fatto inutilizzabile il viadotto Himera, che adesso quindi dovrà essere demolito e ricostruito (viene detto) in un paio d'anni. 
Nel frattempo, però, da qui ai primi giorni dell'estate (un paio di mesi, viene detto) arriverà una nuova bretella di collegamento che secondo le stime dell'Anas allungherà i tempi di percorrenza della Palermo-Catania di soli cinque minuti: 
le auto usciranno a Scillato, percorreranno un breve tratto di strada provinciale e si immetteranno quindi sulla nuova strada, che potrà essere attraversata anche dai mezzi pesanti e si ricollegherà direttamente con l'autostrada subito dopo il viadotto.

QUINDI ? 
NON SI PASSA

ALTERNATIVA PROVVISORIA

REALTA'  DI SEMPRE,