StatCounter

martedì 28 aprile 2015

Cittadino informato. Tutti paghiamo moltissimo per le Province, per ricevere servizi vergognsi

Questo Blog non ha mai amato gli Enti Province, anche perchè a Contessa Entellina gli elettori locali hanno  quasi sempre mandato in quel carrozzone (col voto) rappresentanti raccapriccianti: basti pensare che uno di questi "politici" è stato votato col pieno, anzi col pienone, dai nostri concittadini (75% dei consensi) si è poi dilettato a spendere il denaro pubblico, pensate un pò, destinando soldi con regolare delibera della Giunta, per spalare la neve in pieno mese di agosto, in piena estate, qui in Sicilia.
Costui è stato sponsorizzato, è giusto dirlo, dai politicanti locali, nessuno dei quali risulta abbia mai fatto dichiarazioni di pentimento. C'è di scmmettere che continueranno a proporre, in avvenire, per ogni tornata politicanti fra i peggiori.

Oggi però vogliamo evidenziare altro.
Ogni automobilista paga mediamente 70 euro l'anno per la viabilità provinciale, e nel territorio di Contessa riceviamo a fronte di quel costo un servizio del valore di 50 euro (così ci dicono le statistiche); quest'ultima è la cifra stimata per pagare centinaia e centinaia di impiegati e funzionari che da un paio d'anni non hanno nulla da fare, e di fatto nulla fanno nei palazzi di Via Maqueda, San Lorenzo etc. a Palermo.
Noi cittadini, nella veste di automobilisti, nonostante sul nostro territorio non disponiamo di strade degne di questo nome paghiamo tributi legati alle auto, 
-dall'imposta di trascrizione nelle compravendite (la famosa IPT che resta sempre una variabile nelle offerte delle case automobilistiche) 
-all'addizionale sull'assicurazione per la responsabilità civile, diversa da provincia a provincia.