StatCounter

lunedì 24 luglio 2017

Arbëreshe in Albania (11.1). Tirana, “La capitale della Repubblica d'Albania"

Nella tarda serata di oggi il gruppo dei "contessioti" che è 
stato in Albania sbarcherà a Punta Raisi

La giornata di oggi è dedicata -a Tirana- agli acquisti dei souvenir e alla sistemazione dei bagagli.

La giornata di ieri, soprattutto il pomeriggio, è stata usata per conoscere il Paese delle Aquile sotto il profilo istituzionale-politico.

Il sistema istituzionale -dopo il fallimento negli anni '90 del precedente regime comunista- si regge sul Parlamento che elegge il Presidente  per cinque anni.
Il primo ministro è nominato dal Presidente e deve ottenere la fiducia dal Parlamento dove siedono 140 membri, eletti per quattro anni.

 Cosa hanno visitato ieri i "contessioti".
Funivia per Monte
Dajt

Parco ciittadino
Sede dell'Universita Cattolica
"NOSTRA SIGNORA DEL BUON CONSIGLIO"
 1) Nel primo pomeriggio in funivia, per 26 Km, hanno raggiunto il Monte Dajt, a 1.600 m.l.m., parco nazionale dell'Albania a est di Tirana. 
2) Una successiva visita al Parco cittadino di Tirana.
3) L'Università di Tirana (Universiteti i Tiranës) è la principale istituzione statale universitaria 
Si trova in Piazza Madre Teresa, dove sorge pure la sede dell'Università Cattolica.
4) La sede del Parlamento (Kuvendi i Shqipërisë)

5) I bunker antiatomici (sic !) diffusi in tutto il Paese e fatti costruire dal dittatore comunista Enver Halil Hoxha.
Durante il governo comunista l'Albania si isolò dal mondo, non tenne regolari relazioni di amicizia nemmeno col blocco dei paesi filo-sovietici.

Oggi alcuni di questi bunker sono mete ed attrazione turistiche.