StatCounter

sabato 4 marzo 2017

La politica è un servizio, dovrebbe essere un servizio

I redditi dei politici 
Matteo Renzi nel 2016 ha dichiarato un reddito imponibile di 103.283 euro, circa 4.677 euro in meno dei 107.960 del 2015. L’ex segretario del Pd ha pagato 36.485 euro di imposte nette.
Beppe Grillo, in base ai dati patrimoniali pubblicati ha percepito nel 2016 71.957 euro di reddito imponibile, pagando 18.952 euro di imposta netta. Nel 2015 le cose gli sono andate meglio: 355.247 euro il reddito imponibile, 145.084 l’imposta netta. 
Paolo Gentiloni ha guadagnato nel 2016 circa 8mila euro in più rispetto all’anno precedente. Il reddito imponibile del 2016 ammonta a 109.607 euro rispetto ai 101.715 euro dell’anno precedente, l’imposta netta è passata da 28.295 euro a 32.230 euro.
Valeria Fedeli, titolare del Ministero dell'Istruzione ha avuto un imponibile è di 180.921 euro.
Maria Elena Boschi ha avuto un reddito imponibile di 96.571 euro, di poco superiore al 2015 quando era di 96.568. Simile anche l’imposta netta, che nel 2016 è stata di 34.696 e nel 2015 di 34.694.
Graziano Delrio, nel 2016 ha percepito 104.473 euro, quasi 6mila in più rispetto ai 98.726 dell’anno precedente. Nel 2016 ha pagato 37.144 euro di imposta netta, nel 2015 era di 31.821.
Andrea Orlando ha percepito 98.471 euro, in perfetta tendenza con l’anno precedente (98.478 euro). 
Marianna Madia ha percepito, 98.816 euro, poco più di 300 euro rispetto all’anno precedente (98.471 euro). Il reddito imponibile del 2016 di Madia è di 34.557 euro rispetto ai 34.084 dell’anno prima.
Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio. Nel 2016, come l’anno precedente, hanno percepito 98.471 euro a testa. L’imposta netta pagata da Di Battista nel 2016 è stata di 35.507 euro rispetto ai 35.513 euro del 2015.