StatCounter

mercoledì 22 marzo 2017

21 marzo. Primo giorno di Primavera e giorno dell'Antimafia

Ieri migliaia di persone hanno in varie manifestazioni  diffuso e tutelato i valori per cui 950 persone, cittadini della Repubblica, sono  morti per mano della criminalità organizzata, valori a cui essi credevano e per i quali sono morti.

In un Paese come l'Italia -che non conserva molta memoria- il 21 marzo, primo giorno di primavera, nel calendario civile, è dedicato al loro ricordo. 

Molti di quelle 950 persone erano sindacalisti, magistrati, giornalisti, imprenditori, professionisti, sacerdoti, bimbi innocenti, uccisi per vendetta o per aver visto troppo o semplicemente per sbaglio.

Nella memoria degli onesti dovrà sgorgare la rinascita della società civile.