StatCounter

giovedì 2 febbraio 2017

Palermo. Capitale della cultura 2018

 C'è -come è ovvio- soddisfazione nell'isola per la nomina di Palermo Capitale della cultura italiana 2018. Leoluca Orlando ha espresso la sua contentezza dopo l'annuncio da parte della Giuria presieduta da Stefano Baia Curioni. 
E' una grande occasione per la valorizzazione della città, su cui gravano antichi e sorpassati stereotopi. 
Palermo è stata -lo sappiamo tutti- grande nel corso dei secoli ed è stata sede di significative espressioni di civiltà;  possiede ancora oggi   numerose testimonianze storiche.

Orlando ha indicato uno dei tagli che verrà dato all'anno 2018 "Noi rivendichiamo il diritto di una cultura che promuove i diritti. E il diritto è in primo luogo".

La cultura -come bene sappiamo- passa attraverso molteplici e svariati canali. 
Il Blog in linea al suo taglio storico si propone di attraversare la vicenda di Palermo -dal 1860 in poi- sfogliando alcuni fascicoli e raccolte del Giornale di Sicilia ed altri fascicoli de L'Ora.  

Con questi intenti vogliamo approfondire la conoscenza del capoluogo della nostra isola. Attraverso la Storia scopriremo l'importanza e la bellezza anche monumentale di Palermo.