StatCounter

lunedì 13 febbraio 2017

Hanno detto ... ...

Capire verso dove
corre il mondo è impossibile
ai più. E' intenzione dei pochi
PIETRO ICHINO giurista, giornalista e politico

Oggi, nel mondo, il capofila degli alfieri del libero commercio internazionale è il Governo del più grande Paese comunista, quello cinese; e il capofila degli oppositori è il Governo del Paese che è stato per due secoli la patria del capitalismo e del libero mercato, gli U.S.A. 
....
i due terzi più poveri del mondo – e soprattutto la Cina – hanno visto un aumento del proprio reddito tra il 40 e l’80 per cento; il decimo più ricco (la parte alta della proboscide) ha visto un aumento fra il 30 e il 60; invece il quinto della popolazione mondiale che sta in mezzo (la parte bassa della proboscide) lo ha visto ristagnare. 
In quest’ultima porzione si colloca la classe media dei Paesi occidentali. Poi nella grande crisi apertasi nel 2008, mentre i due terzi più poveri del mondo hanno visto soltanto un rallentamento della propria crescita, la classe media occidentale ha visto il proprio reddito medio addirittura ridursi. Donde la Brexit, la vittoria di Trump e la forte crescita dei partiti antiglobalizzazione in Europa.

La classe dirigente dell'Itala odierna !!!
Nella legge sul "risparmio=banche" si era postata
una grossa fetta delle spese per la manifestazione
Ryder Cup
che costerà oltre 120 milioni:
 (è solo una garanzia dell'esecutivo) viene detto.

Intanto i giornali scopron che nel comitato organizzatore
ci sono il figlio di Gianni Letta, la moglie di Frattini,
 il renziano Guido Barilla, l'ex presidente Rai Gubitosi
ed Evelina Christillin.
FEDERICO MARCANGELI, collaboratore Fondazione Pietro Nenni

La linea “ortodossa” (ndr. de Radicali) ha dominato il congresso di Settembre e le conseguenze non sono state leggere. Le liste non allineate verranno cacciate dal partito a partire dal 1° Marzo. Il termine utilizzato non è una forzatura, visto che 3 elementi storici del movimento verranno sfrattati da Via di Torre Argentina proprio in quel giorno.
Stiamo parlando di: Radicali Italiani, Associazione Luca Coscioni e Non c’è pace senza giustizia. Anche Radio Radicale sarà interdetta agli epurati. La comunicazione è arrivata via mail e non lascia particolare spazio al dialogo. In questa epurazione rientra anche Emma Bonino, che dal 1976 combatte al fianco del Partito Radicale. Dall’aborto ai Diritti civili in URSS, passando per numerosissime battaglie in Italia e nel mondo. L’ex ministro degli esteri è stato un pilastro di tutto il movimento e ne ha portato in alto il nome per oltre 40 anni, tanto da rientrare nel 2011 tra le 150 donne più potenti al mondo (rivista Newsweek).

MICHELE EMILIANO, presidente regione Puglia
Siamo gli eredi della Resistenza, dello Statuto dei lavoratori, della Costituzione, dei Diritti

GIANN RIOTTA, giornalista
Così l'Italia (ndr. la politca italiana) passa all'estero, come una terra dei Borgia e di Machiavelli, con il pugnale intinto nel veleno, sempre fra intrighi e trame.