StatCounter

domenica 27 novembre 2016

Contessa Entellina. Se il presente è vuoto di contenuti vitali il futuro non potrà che svanire

LA STRADA
Una delle strade deserte di Contessa Entellina, come deserte
sono tutte le strade di Contessa Entellina.  
I paesi di Sicilia,  almeno quelli del Corleonese, sono abbandonati a se stessi. 
La gente emigra, va via.
La gente non ha lavoro nè potrà averne nel prossimo futuro in mancanza di programmazione e di visione socio-politica sul da fare. 

La politica non esiste e se spunta per qualche frazione di tempo fa semplicemente piangere, fa sgorgare lacrime per la sua pochezza.
Ricordo che alcuni mesi fa un sottosegretario dell'attuale  governo nazionale arrivò a Contessa Entellina provenendo da Campofiorito per celebrare pure qui il programma governativo della "Buona Scuola"
Andò via da Contessa percorrendo la strada provinciale che conduce a Santa Margherita Belice. 
Sia la strada di arrivo che quella di ritorno a Palermo erano e sono letteralmente intransitabili eppure quel sottosegretario -molto aduso a twittare su tutte le sue visite sul territorio dell'isola-  non ebbe sentimento di indignarsi per come il suo governo sgoverna l'isola; twittò su tutto tranne che sullo stato delle strade di accesso a Contessa Entellina.

Non può esistere futuro per le comunità i cui giovani vanno via, emigrano.