StatCounter

domenica 13 novembre 2016

Con le immagini ... ... è più facile


Trump vorrebbe il ritorno al carbone fossile
Donald Trump cerca un percorso per uscire dal Trattato sul clima di Parigi
Per Trump il riscaldamento globale è «un falso» e già in campagna elettorale aveva promesso che avrebbe fatto di tutto per tirare fuori l’America dall’accordo di Parigi del dicembre 2015 ed entrato in vigore il 4 novembre scorso. L’idea dei consiglieri di Trump è studiare un modo per by-passare la procedura lunga 4 anni per uscire dall’accordo.  
La Casa Bianca di Obama sta provando -di contro- di difendere gli accordi internazionali. Venerdì, alla vigilia dell’ultimo viaggio in Europa del capo della Casa Bianca, ha lanciato un monito ai successori, nel tentativo di salvare il salvabile della eredità politica. 
Il messaggio è: il trattato sul clima e l’accordo nucleare con l’Iran non si toccano. O quanto meno sarà molto difficile toccarli, perché sono intese multilaterali firmate anche da altri Paesi, e incastonate nel diritto internazionale.

CHI SONO IN EUROPA GLI INTERLOCUTORI DI TRUMP ?
«Particolarmente soddisfatto per la reazione molto positiva di Trump all'idea di riportare il busto di Winston Churchill nello Studio Ovale». 
Così Nigel Farage, leader dell'estrema destra britannica che ha già incontrato Trump.

Non è improbabile che il neo presidente Usa incontri prossimamente la Le Pen, Matteo Salvini ed il resto dei razzisti del vecchio continente.