StatCounter

venerdì 26 agosto 2016

Vivere a Contessa aumenta la longevità .... ..... Domenico Cuccia

Lo dice uno studio dell'Università di Palermo coordinato dai professori Calogero Caruso ordinario di Patologia generale e Ignazio Carreca di oncologia medica, illustrato nei giorni scorsi in un seminario internazionale ad Erice al quale il Giornale di Sicilia di mercoledì  24 agosto ha dedicato un approfondito articolo dal titolo "La vera dieta mediterranea fa vivere cent'anni".
Lo studio individua nell'area dei monti Sicani, a cavallo delle provincie di Palermo ed Agrigento, che comprende oltre al comune di Contessa Entellina quelli: di Bivona, Burgio, Cammarata, Castronovo di
Sicilia, Chiusa Sclafani, Giuliana, Palazzo Adriano, Prizzi , San Giovanni Gemini, Santo Stefano Quisquina e Sambuca di Sicilia, la maggiore concentrazione di centenari.

Secondo il prof. Caruso la longevità dipende per un terzo da fattori genetici per due terzi da fattori ambientali e sociali. In tale ambito una funzione fondamentale ha la dieta. Lo studio afferma che i
centenari dei monti Sicani sono tra coloro che nell'alimentazione rispettano i principi cardine della dieta mediterranea.
Nella loro dieta c'è cioè una presenza di alimenti a basso contenuto calorico come frutta e verdura legata ai vari periodi di produzione dell'anno, legumi, cereali a basso indice glicemico, pane e pasta,
olive verdi e olio extravergine di oliva (prodotto nei frantoi a freddo), uova, latte, formaggi, poca carne, privilegiando quella bianca rispetto a quella rossa.
Questa alimentazione contribuisce a mantenere bassa l'incidenza delle malattie cardiovascolari ed oncologiche.
Le conclusioni dello studio erano state anticipate dal prof. Caruso in un seminario organizzato qualche mese fa dal Rotary club Palermo Agorà di cui lo stesso era presidente.

Domenico Cuccia