StatCounter

giovedì 14 luglio 2016

Tutti i giornali oggi hanno dedicato ampi spazi al boss della mafia

Corriere della Sera
di Giovanni Bianconi 
II boss Bernardo Provenzano è morto, all'ospedale San Paolo di Milano, dopo 43 anni di latitanza e 1o di carcere duro, portando con sé i suoi segreti. 
Il boss corleonese, capo di Cosa Nostra, aveva 83 anni ed era nel carcere di Parma in regime di 41 bis. Da anni gli era stato diagnosticato un cancro. 
Vietati i funerali religiosi. Lunedì scorso il giudice aveva negato la sospensione della pena al malato: «Pericolosissimo fino all'ultimo giorno. Qualcuno può ucciderlo per vendicarsi o farlo evadere per sfidare lo Stato». 
alle pagine 10 e 11