StatCounter

lunedì 4 luglio 2016

La riflessione di Gjovalin ... 04.07.2016

Individualismo si coniuga con successo;
Successo non sempre si coniuga con responsabilità sociale

Ai nostri giorni giudichiamo valide quelle persone che mostrano e si atteggiano  ambiziose, che mostrano progetti di vita al di là dell'ordinario, e quelle che -indipendentemente dal come- raggiungono il successo.

Se una persona ha successo è meritevole di pubblica considerazione, dato che -ai nostri giorni- rilevanza e consenso sono affini sino ad equivalersi.

Agire “Al di là del bene e del male", ai nostri giorni non conta nulla. E' importante raggiungere il successo.
Anche il giudizio morale, superati ormai i criteri tradizionali del conformismo o della pace interiore,  si riduce oggi al favore generale ottenuto.
.
Siamo al punto che chi vince ha sempre ragione, anche quando sta dalla parte sbagliata, e chi perde ha sempre torto, anche quando sta dalla parte giusta. Conta non l'onestà, non la sincerità, non la dritta via, conta solamente ed esclusivamente il successo.
    
Le persone di successo godono di ampi margini di elasticità di giudizio prima di cadere in disgrazia, mentre al contrario le persone comuni, ritenute mediocri, son costrette a viaggiare su un crinale molto più stretto per non cadere nella pubblica condanna.