StatCounter

venerdì 24 giugno 2016

Quanta miopia ! Chi da questa Europa, certamente da riformare, e' stato accolto (come l'area di emigrazione della Sicilia) gioisce per la vittoria del Brexit

No, non condividiamo una virgola dei discorsi "alla facebook" che pure i nostri concittadini, contessioti, recitano con entusiasmo quando  invocano la dissoluzione dell'Unione Europea.

Tutti sappiamo e conosciamo le tantissime cose che nell'Unione Europea non vanno. E' giusto discuterne e lottare politicamente per provare a superarle.

Se l'Italia e' un disastro -ricordiamocelo- non e' colpa dell'Europa ! E' colpa degli italiani, di noi tutti. Chi di noi puo' sostenere che possediamo un alto senso civico ?
Chi di noi ignora che le nostre istituzioni ( regione Sicilia), per fermarci ai tempi piu' recenti, sono state rette da personaggi che davanti alla giustizia hanno dovuto difendersi da reati di mafia ? 
Cosa c'entra l'Europa se noi -fra tante persone oneste- scegliamo i mafiosi ?
L'idea dell'Europa e', e resta, grandiosa; altra cosa e' l'attuale Europa in mano a tecnocrati e burocrati.

Noi italiani, noi contessioti, da oggi a Londra siamo " immigrati". 
Ci piace?
In Gran Bretagna sono vissuti fino ad oggi  700mila italiani, di cui 500 mila a Londra. Sono stati li' come a casa loro. Nessuna Autorita' poteva dire loro non vi vogliamo. Da oggi quei 700mila sono stranieri, immigrati, dovranno mettersi in coda davanti ai posti di polizia per ottenere il visto di soggiorno. E noi sappiamo che li' ci sono "contessioti".
Quando il Farage di turno riterra' di restringere il numero degli immigrati i "visti"  non verranno dati.

I contessioti tutti,   che di emigrazione ci intendiamo,  cosa abbiamo  da gioire dal voto inglese ?
Chi pensa che il voto inglese impedira' alla finanza e al capitalismo di essere espansivi o
posti sotto tutela sbaglia. Il denaro a Londra continuera' ad essere di casa; saranno i disgraziati del mondo, i disoccupati di Palermo e Contessa che non potranno liberamente sbarcare in Gran Bretagna.
Usare la testa e' un dovere. Usare gli slogans o le frasi fatte su fb non e' intelligente.