StatCounter

lunedì 20 giugno 2016

Partito Democratico. Non tutti i mali ... ...

La netta sconfitta elettorale di domenica scorsa potrebbe essere per il renzismo l'occasione per correggere la sconsideratapa linea politica finora seguita e condita di arroganza, supponenza e liberismo asservito ai poteri forti, asservito al benessere dei ceti alti come quelli che vivono ai Parioli, l'unico quartiere "rosso" di Roma e  forse di tutta Italia. 

Gli elettori che molti anni fa' votavano per la Sinistra, domenica  scorsa non si sono recati a votare o hanno votato M5S.
Perche' avrebbero dovuto votare per il renzismo, reincarnazione aggiornata del berlusconismo ?

Renzi, persona intelligente, decida !
Vuole continuare sulla linea seguita finora ? Ebbene, otterra' i voti di tutti i beneficiari dell'italico liberismo e raccogliera' l'eredita' politica di Berlusconi.
Vuole guidare il Pd, erede dell'Ulivo ? Allora si impegni a combattere tutti i senza-mestieri ed i parassiti d'Italia (diversamente definiti: corrotti)  ed intavoli una politica di rilancio economico rivolta all'ampliamento della base occupazionale, soprattutto in favore dei giovani e del meridione.