StatCounter

domenica 19 giugno 2016

Amministrative. Il governo Renzi-Boschi rischia ?

Oggi si vota per il rinnovo delle Amministrazioni comunali di alcune città significative (il ballottaggio).
Secondo il giornale La Stampa una manciata di voti sarà sufficiente a rafforzare il governo nazionale o a metterlo in crisi. 

Secondo il giornale torinese in caso di buon risultato Renzi non rinuncerà a umiliare i suoi avversari. E viceversa le opposizioni profitteranno di un eventuale passo falso del premier. 
Le città che contano ai fini nazionali sono Roma, Milano e Torino. 

In Sicilia si vota a Canicattì, Alcamo, Caltagirone, Giarre e Favara ed altri centri minori.
Nella nostra regione secondo La Repubblica si va alle urne con il fantasma delle indagini e della mafia. 
Soprattutto a Vittoria, dove entrambi i candidati al ballottaggio sono indagati per voto di scambio politico-mafioso e giovedì hanno ricevuto nei rispettivi comitati elettorali una visita della guardia di finanza, ma anche a Favara, dove l’assessore designato per i Lavori pubblici dalla candidata grillina Anna Alba si è fatto da parte per la parentela con un presunto fiancheggiatore dell’ex superlatitante Gerlandino Messina.