StatCounter

domenica 1 maggio 2016

Diario contessioto

1) Il Consiglio Comunale nella seduta del 28 aprile ha confermato le tariffe TARI/2016 nella medesima misura dell'anno precedente.
La tariffa 2015 era dello stesso importo della tassa rifiuti 2014 allorchè era funzionante il grande carrozzone ATO.
In buona sostanza per l'Amministrazione Comunale di Contessa o esistano gli sprechi ATO o non esistano  i contribuenti non hanno motivo per essere sgravati.

2)  Nella precedente seduta consiliare del 19 aprile era stato discusso un ordine del giorno in materia di sicurezza e cultura della legalità promosso dalla minoranza ma sottoscritto pure da componenti della maggioranza. 
Per motivi non ben precisati alla seduta non ha partecipato il sindaco Parrino.
Occasione dell'iniziativa sono stati  i frequenti fatti delinquenziali (abigeati, scassi ad esercizi commerciali, atti vandalici negli spazi scolastici ...).     
La condanna ai fatti di illegalità è stata unanime.

3) Nella seduta del 19 aprile il Consiglio comunale ha trattato una interrogazione presentata dal capogruppo "Adesso Contessa", consigliere Spera, con cui si chiedeva ragione sul perchè il Comune in occasione della celebrazione della Pasqua arbërsh 2016 si sia rivolto a quattro pasticcieri di Sambuca per la produzione di prodotti tipici.
Alla interrogazione hanno risposto, in assenza dl sindaco, gli assessori Chisesi e Schirò (questi con delega di Vice-Sindaco) i quali, stando al resoconto ufficiale della seduta, hanno minimizzato il ruolo della gastronomia nel contesto dei festeggiamenti.