StatCounter

martedì 12 aprile 2016

Italia. Da uno scandalo all'altro

IL CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA MARINA, GIUSEPPE DE GIORGI PARE SIA STATO PRESO DI MIRA DA UNA "GOLA PROFONDA".
Un dossier anonimo è stato inviato alla procura di Potenza, alla presidenza del Consiglio e al ministero della Difesa. 
L'operato e le spese folli dell’alto ufficiale della Marina (Festini e spese pazze a carico della collettvità)  sono le accuse rivolte a De Giorgi. 
Si legge ad esempio dei «festini da lui organizzati da comandante a bordo della nave Vittorio Veneto... con tanto di trasferimento a mezzo elicottero, di signorine allegre e compiacenti. O di quella volta, che accolse gli invitati a un cocktail a bordo, in sella a un cavallo bianco». 

L’ammiraglio avrebbe disposto di spendere 42 milioni di euro per rifare l’area delle cabine degli ufficiali della nave Bergamini, dopo una visita a Fincantieri.