StatCounter

giovedì 3 marzo 2016

Oasi di Troina. L'Ars approva un ordine del giorno perchè sia rinnovata la Convenzione per il prossimo triennio

                                                                  GIORNALE DI SICILIA ENNA



Si terrà oggi pomeriggio alle ore 17.00, nella sala riunioni dell'ufficio di gabinetto della Prefettura di Enna, l'incontro tra il neo Prefetto Maria Rita Leonardi e le organizzazioni sindacali dei dipendenti dell'Oasi Maria Santissima. 
I rappresentanti dei lavori dell'IRCCS, allo stremo per il mancato pagamento di ben 7 mensilità pregresse, nei giorni scorsi avevano chiesto la convocazione di un tavolo tecnico per cercare di dirimere la problematica. Martedì intanto, ennesima fumata nera a Palermo, all'Assemblea Regionale Siciliana. 
Il provvedimento presentato dal Governo Crocetta - contenente gli emendamenti relativi al recupero delle somme pregresse per le funzioni assistenziali del 2013 /2014 e al rinnovo della convenzione per il triennio 2016/2018 - è stato stracciato dal presidente dell'ARS, in quanto rite nuto inammissibile al dibattito per un vizio procedurale. Secondo Ardizzone, l'emendamento Oasi, insieme a altri provvedimenti presentati, prima di essere votato in aula, doveva essere trattato nelle due commissioni regionali di competenza di Sanità e Bilancio. Sempre dall'ARS, giunge conferma dell'approvazione, con il parere favorevole del Governo Regionale, di un ordine del giorno che impegna gli assessorati regionali della Salute e quello della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro a rinnovare la convenzione che regoli i rapporti con l'IRCCS per il prossimo triennio, con particolare riferimento alle funzioni assistenziali erogate dall'Istituto.