StatCounter

giovedì 11 febbraio 2016

L'Albania. Il paese che ancora oggi si propone di ricomporre l'identita' nazionale

N.2
Mustafa Nano, in un articolo di qualche anno fa e piu' recentemente in un libro cerca di dare conto delle presunte differenze culturali e attitudinali tra i gegë e i toskë del suo Paese e lo fa riportando un elenco di antichi stereotipi. 
Egli fissa le differenze tra i due gruppi in una serie di antinomie speculari e complementari come segue:

Ai gegë piacciono le armi ai toskë il denaro; i gegë sanno fare la guerra, i toskë sanno fare propaganda; i gegë sono orgogliosi/coraggiosi [trima], i toskë sono aperti di mente; [...] i gegë sono astuti, furbi e fermi, i toskë intelligenti, cioè pragmatici e corruttibili; i gegë amano la vita rapsodica all’interno della famiglia, i toskë preferiscono la vita sociale fuori casa; [...] i gegë vivono per l’onore, i toskë per un po’ di divertimento; i gegë sono fanatici, i toskë sono dissoluti; [...] i gegë incarnano le virtù nazio- nali, i toskë le virtù civili; [...] i gegë sono votati all’auto-giudizio sorretto da codici morali, i toskë preferiscono sottoporsi all’autorità di un organo amorale come lo Stato; i gegë vedono con sospetto la modernità, i toskë ve- dono con sospetto la tradizione; i gegë sono tradizionalisti, conservatori a perfino reazionari, i toskë sono progressisti, liberali e rivoluzionari; i gegë sono zogollianё i toskë fanolianё; con i gegë ci puoi costruire una nazione, con i toskë la democrazia di uno Stato di diritto; i gegë sono di destra e i toskë di sinistra. [Nano 2013, 55-56]