StatCounter

martedì 2 febbraio 2016

Con le immagini ... ... è più facile

PRIMARIE USA: 
Nel primo atto delle primarie Usa del Partito democratico, la favorita Hillary Clinton è riuscita a vincere con molta fatica contro l'outsider Bernie Sanders, dopo ore di lungo pareggio.
L’ex segretario di Stato e first lady ha vinto con il 49,89% dei voti contro il 49,54% del senatore del Vermont, un indipendente (si autodefinisce socialista demcratico), affiliato al partito demcratico.
In alcuni collegi elettorali, per decidere il vincitore si è fatto ricorso al lancio della monetina: in sei di questi la fortuna ha baciato Clinton.
^^^

In campo repubblicano vince il senatore ultraconservatore del Texas Ted Cruz (28%),  che batte Donald Trump (24%).
La sorpresa del voto è comunque stato Marco Rubio che puntava solo a limitare i danni. Invece è arrivato terzo a una manciata di voti da Trump (23 per cento). Con questo risultato il giovane e vigoroso senatore della Florida ipoteca seriamente il ruolo di candidato della destra responsabile, quella che rifiuta l’estremismo ideologico di Cruz e l’irruzione del «corpo estraneo» Trump.