StatCounter

giovedì 7 gennaio 2016

Politici. E' incredibile come in Italia abbiano perso il senso della misura


I telegiornali ci snocciolano in continuazione
i dati sul livello di povertà delle famiglie italiane
Eppure il nostro premier fa sfoggio di un benessere inesistente.
Il nuovissimo  Airbus 340-500 preso in leasing dalla Presidenza del Consiglio 
sarà consegnato allo staff renziano a Fiumicino, venerdì. 
Sul velivolo spiccherà un’elegante livrea bianca e la scritta «Repubblica italiana» che scorre lungo la fusoliera. 
Dentro alla quale ci saranno «prima classe» - con cuccetta destinata al premier - «executive class» e «business class». 
Sulla coda una pennellata lieve di bianco, rosso e verde. 

Viene da ricordare, di fronte a tanta pompa sterile, i politici che hanno
fatto grande l'Italia:
1) De Gasperi: per recarsi negli Usa (nel dopoguerra) chiese in prestito
ad un suo ministro il cappotto, che egli non possedeva.
2) Nenni: ancora negli anni sessanta, si faceva rivoltare il cappotto vecchio,
piuttosto che comprarne uno nuovo.

Eppure i politici che possedevano dei valori
percepivano le indennità di parlamentari che
devolvevano a chi -ritenevano- avesse
più bisogno di loro.