StatCounter

giovedì 7 gennaio 2016

Economia. Matteo Renzi dispiaciuto per il prezzo basso del petrolio, lo giustifica per i mancati introiti Eni.

L'Opec fa sapere: 

Il petrolio sotto i 30 dollari al barile; è la prima volta da 2004.

^^^
A scuola, all'Università, ci insegnarono che per un paese come l'Italia il prezzo basso delle risorse energetiche è provvidenziale per i benefici arrecati alla Bilancia dei Pagamenti.

Eppure pochi giorni fà in tv il premier, Matteo Renzi, si è rammaricato. 
Il prezzo basso del petrolio non fa bene all'Italia, ha dichiarato.
Viene da chiedere: quest'uomo di quale Italia si preoccupa ?