StatCounter

martedì 8 dicembre 2015

Giubileo. Papa Francesco: "Anteporre sempre la Misericordia - Non giudicare, quello spetta a Dio"


Attraversare la Porta per riconciliarsi con Dio e col mondo.
Da oggi fino al 20 Novembre del prossimo anno la Chiesa di Roma mette a disposizione dell'uomo la possibilità di meditare su se stesso e nei confronti del prossimo. 
Per i credenti sarà pure un anno di grazia, in senso spirituale e pure in senso umano, in quanto verranno cancellate le pene sui mali compiuti nei confronti del prossimo, per tutte le volte che non ci si è comportati da "buon samaritano".

Non tutti -ovviamente- avranno la possibilità di recarsi a Roma per attraversare la "Porta Santa" ed ecco che Papa Francesco ha autorizzato i Vescovi di tutte le Diocesi di individuare almeno una Chiesa in ambito territoriale locale perchè l'anno giubilare possa essere pregustato in base alle possibilità di ciascun uomo.

Nell'Eparchia di Piana degli Albanesi assolverà a questa possibilità giubilare ovviamente la Cattedrale di San Demetrio; ma non solo. 
Mons. Demetrio Giorgio Gallaro ha individuato altre Chiese il cui attraversamento della Porta -in condizioni spirituali di pentimento- consentirà di riconciliarsi e di beneficiare della Misericordia divina.

Fra le Chiese individuate vi è pure quella di Contessa Entellina, dedicata alla Madonna della Favara, la cui Porta verrà solennemente aperta domenica  20 Dicembre 2015.