StatCounter

venerdì 11 dicembre 2015

Con le immagini ... ... è più facile.

FALLISCONO LE BANCHE;
I BANCHIERI SI NASCONDONO DIETRO FACCE BRONZEE
I RISPARMIATORI SI SUICIDANO

Che tipo di Europa stanno costruendo ?
Un tecnocrate possiede il governo
della moneta,
il parlamento di Strasburgo non ha
poteri ma esprime pareri,
la Commissione Europea dipende
dai governi che a loro volta
decidono secondo gli umori della
City e di Wall Street.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La premier-ombra del governo italiano
non trova di meglio che rassicurarci:

"Mio padre è una persona per bene"

Sentiamo RENZI sull'imbroglio delle banche salvate, ma derubando i risparmiatori 
"il mondo delle banche è complicato: in Italia ci sono tante banche, la stragrande maggioranza sono solide e ben governate, ma ci sono più banche che nel resto d'Europa. Dobbiamo favorire un processo per cui le banche piccoline si mettono insieme. 
Vuol dire qualche poltrona in meno, qualche potere in meno, e un sistema un pochino più solido. Andava fatto 10 anni fa, lo stiamo facendo ora perchè non è stato fatto. Vanno in questa direzione il decreto, il provvedimento sul credito cooperativo". 
Ma, ha continuato il premier, il punto è che 
"le regole delle banche adesso le decide l'Europa. Fino a 10 anni non era così, e la Germania ha salvato le proprie banche con 247 miliardi di euro. L'Italia non ha messo denaro pubblico, e oggi le regole sono cambiate a livello europeo ed anche se volessimo non potremmo più fare come fatto in passato da altri Paesi". 
"Per le attuali regole europee - ha continuato - è impossibile salvare gli azionisti e gli obbligazionisti subordinati" delle banche che dovessero fallire. 
Ma "stiamo cercando di individuare una soluzione, che tenga aperta la possibilità, soprattutto per gli obbligazionisti, nei limiti delle regole Ue che non scriviamo noi, di avere una forma di ristoro. Vedremo se sarà possibile, ci stiamo lavorando".   

Il Premier-Ombra Boschi: "Mio padre è una persona perbene. Il governo non fa favoritismi" 
Il ministro delle riforme, Maria Elena Boschi ha parlato del coinvolgimento della sua famiglia nella Banca Etruria: "Mio padre è stato vicepresidente per 8 mesi fino a quando il governo ha commissariato la banca: il governo non fa favoritismi o leggi personali", e ci tiene a sottolineare: 
"Mio padre è una persona perbene, sento disagio perché è finito sulle cronache non per quello che fa ma perché è mio padre". 
Come rappresentante del Governo ha poi tentato di rassicurare i correntisti delle quattro banche che hanno bruciato i risparmi dei loro clienti. 
"Stiamo studiando un intervento ulteriore, ha detto la Boschi, che dovrebbe essere presentato nelle prossime ore, per cercare di andare incontro a chi non è stato tutelato, gli obbligazionisti, anche perché sono soggetti che anche in altre esperienze straniere non hanno avuto tutele. Stiamo cercando il modo per ridurre il peso, perché capiamo benissimo il peso".  

Renzi: sì a commissione d'inchiesta sulle banche.
Commentando gli ultimi interventi sulle Banche popolari, Renzi ha aperto ad una possibile commissione d'inchiesta sul sistema banche. "Siamo al lavoro perché le autorità chiariscano le responsabilità del passato - ha detto il premier -. Vedo di buon occhio il fatto che il Parlamento possa aprire commissioni di inchiesta su ciò che è avvenuto negli ultimi 15 anni".

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Prima Repubblica forse non espresse governi perfetti; una cosa è certo però: se falliva una banca non venivano puniti i risparmiatori, finivano in galera i truffatori.

Oggi in mano di chi siamo finiti ?
Dice Renzi è colpa dell'Europa. Mah, questa Europa chi la va costruendo in senso liberista ? ossia in senso che il più forte è libero di mangiare il più debole ?