StatCounter

mercoledì 4 novembre 2015

Messina. Città vittima della cattiva politica degli ultimi venti anni

Situazione surreale a Messina. L’acquedotto, da poco riparato, è stato ancora una volta travolto da una frana e la città è di nuovo senz’acqua. 

Secondo alcuni giornali di oggi sulla vicenda della mancanza di acqua potabile che si protrae da oltre una settimana, con una brevissima interruzione, si sviluppato un retroscena: “I borsaneristi nei giorni scorsi vendevano bidoni d’acqua da venti litri a trenta euro l’uno e ora tornano a sfregarsi le mani”.