StatCounter

martedì 22 settembre 2015

Contessa Entellina. Il Consiglio Comunale si occuperà ... di conti pubblici

Piovve tanto che alla fine ...
E' l'espressione usata da un mio amico quando ha saputo che a Contessa il Consigli Comunale darà una sbirciata ai conti pubblici nella seduta del prossimo 29 settembre.
La meraviglia è dovuta al fatto che questo aspetto di controllo dei conti comunali -pare- venga raramente sviluppato dai consiglieri. Al Blog viene chiesto per esempio, da taluni, come mai in assenza della mastodontica e spendacciona organizzazione ATO/Monreale il tributo TARI/2015 abbia comportato per i contribuenti i medesimi oneri di prima.

L'ordine del giorno prevede:
-Presa atto controllo sugli equilibri di bilancio al 30 giugno di quest'anno,
-Presa d'atto dell'importo presuntivo dello squilibrio finanziario derivante da .... per l'anno 2015,
-Esame ed approvazione del Conto Consuntivo 2014.

A proposito dell squilibrio
La Legge regionale 5 gennaio 2014 all'articolo 30 (comma 6) ha proceduto all’abrogazione delle norme in favore dei lavoratori socialmente utili, stabilendo, al comma successivo, un Fondo straordinario (presso il Dipartimento delle AA.LL.) che serve a compensare lo squilibrio finanziario derivante dal pagamento delle spettanze al predetto personale.
Il riparto regionale del 2014
Con circolare prot. 9837 del 24.06.2014 lo stesso dipartimento ha previsto che per i l triennio 2014/2016 a seguito di formale richiesta la possibilità di fruire di  un contributo da concedere agli enti utilizzatori dei soggetti appartenenti al regime dei lavoratori socialmente utili, ma attinto da una quota parte del Fondo straordinario per la salvaguardia degli equilibri di bilancio istituito in favore dei comuni siciliani per compensare gli squilibri di bilancio derivanti dall'abrogazione delle disposizioni normative appositamente indicate nell'articolo 30 - comma 6 - della predetta Legge Regionale.
Sempre la predetta circolare ha stabilito di inviare al predetto Dipartimento regionale una serie di dichiarazioni e di conteggi volti ad appurare la spesa da affrontare per i predetti lavoratori.
La medesima circolare ha previsto che il Consigli Comunale possa prendere atto
1) dell'importo presuntivo dello squilibrio finanziario derivante dall'abrogazione delle norme regionali recate dall'articolo 30 (comma 6) della L.R. 28012014 come quantificato dall’Amministrazione Comunale  in sede di inoltro della richiesta di anticipazione finanziaria;
2) della procedura di riequilibrio disposto dall'articolo 7 della suaccennata legge regionale;
3) dell'impegno del Comune all'eventuale restituzione delle somme erogate a titolo di anticipazione della quota del Fondo, ove eccedenti lo squilibrio finanziario accertato, con le modalità della compensazione finanziaria a valere sui trasferimenti ordinari della Regione