StatCounter

mercoledì 26 agosto 2015

Valle del Belice. I comuni all'Expo: vetrina con le bontà del territorio

L’olio extra vergine d’oliva di Castelvetrano, le olive del Belice, i vini dalle vigne coltivate nelle terre di Menfi ed ancora le «minni di virgini» di Sambuca di Sicilia, i dolci tipici preparati secondo la ricetta che fu delle monache di clausura, il melone giallo di Gibellina e il pane nero di Castelvetrano: sono alcuni dei prodotti di eccellenza targati Sicilia.
Conoscere il territorio attraverso il cibo è il filo conduttore che fino a venerdì 28 agosto guiderà l’iniziativa «Expo Selinunte/Valle del Belice» alla vetrina mondiale dell’Expo di Milano.
Sulla storia dei territori e del Parco archeologico più grande d’Europa, quale quello di Selinunte appunto, si muoverà l’offerta turistica e di conoscenza da offrire ai viaggiatori e al mondo dell’Expo.
L’idea di «Expo Selinunte/Valle del Belice» si è concretizzata nel marzo scorso in un Comitato che vede insieme undici comuni del Trapanese (Castelvetrano, Campobello di Mazara, Santa Ninfa, Partanna, Gibellina, Salaparuta e Poggioreale) e dell’Agrigentino (Sambuca, Santa Margherita di Belice, Montevago, Menfi) insieme al Parco archeologico di Selinunte-Cave di Cusa «Vincenzo Tusa».
Coltivazioni millenarie come quelle degli ulivi e delle vigne, tradizioni rispolverate e valorizzate e poi i vini rossi e bianchi, nettare degli Dei.
Col cibo si vuole raccontare la storia dei nostri territori (nostri ? Contessa Entellina fa mostra della sua tradizionale assenza).
Saranno tre giorni intensi di iniziative per l’Expo Selinunte/Valle del Belice all’Expo di Milano, nella location di piazzetta Sicilia e del Cluster Bio-mediterraneo.
Si inizierà oggi 26 agosto alle ore 11 con la proiezione del video ufficiale che presenta l’iniziativa. A seguire la conferenza con la partecipazione dell’Assessore regionale ai beni culturali, Antonio Purpura, di Gaetano Pennino, dirigente generale del Dipartimento Beni Culturali della Regione Sicilia e dei rappresentanti istituzionali dei Comuni aderenti al Comitato.
Alle ore 12 e 16,30 esibizione del gruppo «Belice Folk Studio».
Alle 16 proiezione del filmato « Le Strade del vino».
Alle 20, al Cluster Biomediterraneo, degustazione di prodotti tipici.
Giovedì 27 alle ore 11 presentazione del video «La Valle del cinema», presentazione e degustazione di vini siciliani e incontro con gli operatori dei padiglioni stranieri.
Dalle 16 si parlerà della produzione dell’olio extra vergine d’oliva e delle olive da mensa, con la proiezione di un documentario e la degustazione alle ore 20 al Cluster Biomediterraneo.
Si concluderà venerdì 28 alle ore 11 con la proiezione del video sul «Cretto di Burri».