StatCounter

martedì 4 agosto 2015

L'Italia che sprofonda

La Riflessione
In nessun paese del mondo, almeno in quelli a noi europei più vicini, esistono tanti parlamentari inquisiti, condannati e felicemente lasciati liberi a godersi il bottino.
L' immunità parlamentare fu pensata dai padri costituenti per assicurare libertà di azioni-iniziative e di espressioni, soprattutto la libertà di parola per i politici dell'opposizione.

L'immunità parlamentare è divenuta impunità per criminali, mafiosi, corrotti e ladroni della peggiore risma che, incredibilmente, i Partiti del terzo Millennio portano a sedere nelle Aule legislative. 
In Italia il Parlamento è divenuto una fogna indecente.
Eppure la Seconda Repubblica sorse per ovviare alla Prima.