StatCounter

giovedì 27 agosto 2015

I consigli di base per chi vuole conoscere la Chiesa di Piana degli Albanesi -- n. 10

La Chiesa di Piana degli Albanesi è una Eparchia bizantina; il Vescovo è un gerarca bizantino.

Aspetti disciplinari
La maniera di vestire degli ecclesiastici bizantini (che siano ortodossi o cattolici) è più  meno uguale in tutte le Chiese di tradizione costantinopolitana.

Il vestito, presso i Greci, consta essenzialmente dell’anterìon, che è una specie di talare senza bottoni, le cui due parti sul davanti sono sovrapposte e tenute strette alla vita da una cintura di stoffa – la cintura di pelle è monastica – e lateralmente da fermagli.
Per i monaci è di color nero, ma per il clero secolare può essere di qualunque colore.

Sopra l’anterìon, si mette il ràson, un mantello con maniche ampie.
E’ il capo più importante del vestiario dei monaci e degli ecclesiastici, a partire dai diaconi.

I preti, i diaconi e i chierici portano in capo il kalimàfkion o kamilàfkion, un cappello cilindrico nero con un piccolo bordo sporgente in cima.

I monaci, gli archimandriti ed i vescovi coprono il kalimàfkion con un velo nero, che ricade sulle spalle, chiamato epanokamilàfkion.