StatCounter

mercoledì 10 giugno 2015

Buona scuola. In Senato cominciano gli affanni della maggioranza

Parte con uno stop, anche se su un parere di costituzionalità orale e non vincolante, il cammino della "Buona Scuola" al Senato. 
In I° commissione il governo è andato sotto non per le divisioni dei democratici ma per un mix di segnali e astuzia politica che non sembrano però preoccupare affatto il premier Matteo Renzi. 
I due senatori di Gal Mario e Giovanni Mauro hanno votato entrambi anche se per regolamento solo uno avrebbe diritto di voto. Ma hanno pesato sul 10 a 10 finale le tre assenze di Ncd: Salvatore Torrisi, Andrea Augello e Gaetano Quagliariello, gli ultimi due in pressing su Angelino Alfano per una linea più autonoma rispetto al Pd nel governo.