StatCounter

venerdì 1 maggio 2015

Con le immagini ... ... è più facile

L'Italia, nonostante la Costituzione Repubblicana del 1948 costata
lacrime e sangue a chi per essa ha combattuto,
è un paese in cui la libertà di opinione e di stampa è "limitata".

Il nostro paese si dichiara paese occidentale
ma in materia di LIBERTA'  di opinione somiglia a molti dei
paesi ex.- comunisti dell'est europeo (Romania, Bulgaria, Ucraina, Serbia etc.).

Come mai ? Chi ci tiene e vuole che il paese stia "all'oscuro" ?

E' ovvio, la classe dirigente -che l'Unione Europea bolla come la più corrotta del continente.


L’Europa è il continente con la più alta concentrazione 
di Paesi nei quali la libertà di informazione c’è per davvero.
Siamo quindi la pecora nera di un continente 
che – per storia, cultura e tradizione – costituisce, 
al contrario, un’eccellenza nel mondo 
intero in termini di libertà di informazione.