StatCounter

lunedì 13 aprile 2015

Uomini, fatti, eventi. Come li ricordiamo oggi

13 Aprile

A Shadwell in Virginia il 13 aprile 1743 nasce Thomas Jefferson, politico, scienziato e architetto. 
Sarà il terzo presidente degli Stati Uniti d’America in due mandati successivi dal 1800 al 1808. Al termine del secondo mandato si ritirerà dalla vita politica. 
E’ ritenuto uno dei padri fondatori della nazione e il suo volto è ritratto sul Monte Rushmore accanto a quelli di George Washington, Abraham Lincoln e Theodore Roosevelt.
Fortemente segnato dal pensiero illuminista fu fautore di uno Stato laico e liberale.

Thomas Jefferson era un accanito oppositore delle indebite pressioni esercitate dalla religione organizzata sul funzionamento dello stato. 
La Dichiarazione di Indipendenza, da lui scritta, dichiarava che l’uomo era in grado di scoprire da sé quali erano le giuste istituzioni politiche.
La Virginia fu il primo stato che adottò nel 1785 il proclama di Jefferson per l’istituzione della libertà di religione, che garantiva che nessuna persona potesse essere obbligata a praticare o sostenere una religione o potesse subire discriminazioni per le sue opinioni religiose.