StatCounter

giovedì 30 aprile 2015

Enti Locali. Hanno già avviato l'armonizzazione contabile: cosa significa ? --5--

Ci siamo finora soffermati su come vengono trattate le Entrate Tributarie ai fini degli accertamenti contabili.

Passiamo adesso a considerare il modo di "accertare" i trasferimenti,  ossia i contributi, provenienti da enti dei livelli superiori di governo (Stato, Unione Europea o anche Regione).
^^^^^^^^^^^^^^^


SI RITENGONO
ACCERTATI ...

NELL'ESERCIZIO                             Se però l'Atto Amministrativo                                                                                           dell'Ente Erogante
IN CUI VIENE                    ------------  >         prevede le scadenze 
                                                      di erogazione del trasferimento,
ADOTTATO L'ATTO
AMMINISTRATIVO                                            L'ACCERTAMENTO E' IMPUTATO NEGLI
DI ATTRIBUZIONE                                           ESERCIZI IN CUI L'OBBLIGAZIONE VIENE
DEL                                                                         A SCADENZA
TRASFERIMENTO


ESAMINIAMO UNA CASISTICA SPECIFICA
1) CONTRIBUTI A RENDICONTAZIONE


La deliberazione con cui un ente decide di concedere contributi "a rendicontazione" a favore di altri enti, per la realizzazione di determinate spese, costituisce una obbligazione giuridicamente perfezionata, anche se condizionata alla realizzazione della spesa, a seguito della quale:
= L'ente erogante è tenuto ad impegnare l'intera spesa prevista nella delibera, con imputazione agli esercizi in cui è prevista la realizzazione da parte dell'ente beneficiario (cronoprogramma), sulla base dei programmi presentati;

= L'ente beneficiario ha titolo di accertare le entrate con imputazione ai medesimi esercizi cui sono stati registrati gli impegni.



 Nel corso della gestione, l'attuazione della spesa potrebbe avere un andamento differente rispett a quello previsto. Di tali eventuali differenze l'Ente beneficiario provvede a dare tempestiva comunicazione all'Ente erogante in occasione delle rendicontazioni, aggiornando il programma o croniprogramma della spesa. A seguito di tali aggiornamenti, entrambi gli Enti provvedono  alle necessarie variazioni degli stanziamenti del bilancio annuale e pluriennale e alla re-imputazione degli accertamenti e degli impegni agli esercizi in cui le entrate e le spese sono esigibili.



I Contributi (o trasferimenti) possono arrivare da Enti, anche privati, non soggetti al regime dell'armonizzazione.

Vedremo, la prossima volta,  come si imputano i contributi dell'Unione Europea.

Per chi non ci avesse seguito in precedenza, diciamo che ci stiamo occupando della trasparenza nella contabilità pubblica, alla luce della recente disposizione sull'armonizzazione.
Chi non sa leggere uno schema di bilancio, a nostro giudizio, non è idoneo a svolgere il ruolo di consigliere comunale. E' solo uno che sa scaldare le sedie.