StatCounter

mercoledì 11 marzo 2015

Il Califfato. Cosa ne sappiamo ?


Abu Bakr al-Baghdadi è stato proclamato -appena un anno fà-  Califfo dello Stato Islamico dell’Iraq e della Siria.
Da Mossul, ha chiamato all’obbedienza nei suoi confronti tutti i mussulmani sparsi nel mondo, al fine di realizzare, attraverso il salafismo, l’ideologia che predica la “rivivificazione” dell’Islam attraverso il ritorno alle fonti originarie (Corano e sunna del profeta), e per adattare le norme coraniche alla vita moderna e conseguire l’unità della comunità islamica, superando i particolarismi nazionalisti.

Il Califfato è una reminiscenza di quello istituito dopo la morte di Maometto nel 632 e terminato nel 1268 con la conquista di Baghdad, che ne era la capitale, da parte dei mongoli. 
Il Califatto è stato fatto risorgere con l’impero Ottomano (1517) quando ebbe conquistato tutti i territori dell'Impero Romano d'Oriente, ed è poi cessato di nuovo nel 1924, per mano di Atatürk, il “padre” della moderna Turchia.