StatCounter

mercoledì 18 febbraio 2015

Regione Sicilia. Promette ciò che non è mai accaduto: r-i-s-p-a-r-m-i-a-r-e.

Tagli per 200 milioni di euro alla spesa regionale sono previsti dalla legge di stabilità. I risparmi che arriveranno da norme di contenimento dei costi riguarderanno
- i forestali, 
-il personale della Regione, 
-la riduzione del numero dei consiglieri comunali e delle indennità (ma non a partire dalle amministrative di questa primavera), 
-la razionalizzazione dei beni demaniali, ambientali e dell’Arpa, 
-la soppressione di alcuni enti, come gli Iacp, l’ente autonomo porto di Messina, 
-la concessione ai privati di alcuni istituti come quello per l’incremento ippico di Catania e 
- la riorganizzazione del dipartimento Economia.